Nasce a Parigi nel 1960, si trasferisce a Cuba con i genitori facoltosi commercianti dopo gli studi liceali. Vive sola tra l'Havana e Parigi.

Lourdes ha dipinto in passato solo per se stessa esprimendo senza compromessi unicamente una visione surreale del mondo che la circondava, pur non sorretta da una vera e propria formazi one professionale. Riesce a stupirci per la sua fanciullesca ingenuità e per le sue incredibili doti nella ricerca e nell'accostamento del colore. Il suo animo infantile ci trascina per mano dolcemente nel suo irreale mondo Cubano sempre rappresentato con scenografie elementari prive di profondità e prospettiva, trasformando qualsiasi forma reale. La sua istintiva capacità di progettazione dei soggetti, ci lascia interdetti.

Troppo spesso l'arte contemporanea giustifica la sua ragione di esistere lanciando messaggi impegnati o talvolta incomprensibili, Lourdes al contrario con la sua capacità di elabo rare la realtà che la circonda in un mondo fiabesco fa rievocare in noi i gioiosi ricordi dell'infanzia alla prima visione incontaminata della vita Al di là della evidente ironia che irrompe dalle sue composizioni, come una sorta di avvertimento a non prenderla troppo sul serio,c'è una cultura molto ben radicata nella tra dizione che la porta ad eseguire le sue opere unicamente con la tecnica dei pastelli a cera, dove stupisce per la sua grande manualità e l'incredibile profusione di tempo ed energia che impiega in ogni opera.

Lourdes è una donna vivace e piena di energia come un'adolescente ,curiosa e gioiosa con un grande senso dell'umorismo e tanta voglia di vivere che gli è stata trasmessa dall 'ambiente in cui vive. Dice del suo lavoro: "Quando dipingo entro in uno stato di regressione e faccio in modo che nessuno m'interrompa per ore ed ore"".

Lourdes espone continuamente a Parigi- Madrid-Los Angeles- New York.